Logo - Visione Naturale Olistica
 

Un falso problema

 
Home > Medicina Integrata > Un falso problema
Barra di navigazione vai alla sezione sull'omeopatia e le omotossicoplogie Link a siti interessanti... Galleria d'Arte legata alle Terapie il Curriculum Vitae del dott.Di Leo Palestra Natural Training... Scuole, Associazioni, Novità... Pubblicazioni, Libri, CdRom, Riviste... Vai alla sezione dedicata alla fitodermocosmesi Comunica con il Dott. A. Di Leo vai alla sezione sulla Medicina Socio-assicurativa... vai alla sezione sulla Medicina Integrata... vai alla sezione sull'Agopuntura...
Indirizzo Internet
Google
 

 

"In questa rincorsa all'adeguamento a sistemi di valutazione occidentali, ci si scorda però che nè la medicina moderna occidentale nè altre medicine hanno raggiunto soddisfacenti metodi di valutazione" - Natale Losi, Psycho-social & Mental Health Projects, Ginevra.

 

Il momento storico della medicina è caratterizzato da diverse contrapposizioni ideologiche che ci riconducono tutte allo stesso problema. Contrapposizioni tra allopatia e medicina "cosidetta" alternativa, tra omeopatia unicistica e complessista ed all'interno delle singole discipline sono ideologismi inutili, perchè trascurano la stessa visione olistica che dicono di rispettare.

Ove si tenga conto che l'evento patologico, oltre che essere preceduto da una fase funzionale, è accompagnato da un corteo sintomatologico di tipo funzionale, si possono superare non solo gli ideologismi ma anche delimitare i campi di intervento dei singoli operatori sanitari. Così seguendo il normale fluire degli eventi morbosi:

fase 1 preventiva > fase 2 funzionale > fase 3 organica + corteo di accompagnamento di tipo funzionale

sarà possibile stabilire una strategia di intervento ed individuare i campi di azione dei diversi operatori sanitari.

La fase 1 e 2 interessano l'arte medica, la 3 la scienza. Anche i conflitti ideologici tra fondamentalisti sono falsi problemi ove si tenga conto della fisiopatologia della piramide funzionale del microcosmo, riservando così all'intervento unicistico e delle varie tecniche vibrazionali il trattamento dello strato aurico-mentale-emozionale e del corpo vibratorio luminoso, al complessismo il trattamento delle fasi funzionali di reattività neurovegetativa e "funzionali-organiche" e del corpo vibratorio ed infine all'allopatia le fasi organiche.

La diagnosi deve essere patrimonio esclusivo del medico.

Le metodiche diagnostiche non convenzionali devono essere supportate sempre da metodiche sicure ed universalmente validate. Solo il medico è in condizione di operare in tal senso senza bisogno di Nuovi Comandamenti, basta il giuramento di Ippocrate, che già praticava in pace la medicina complementare.

Non può esserci terapia senza una corretta diagnosi. Il medico deve essere l'organizzatore del piano terapeutico, perchè è il solo che sa scegliere il trattamento più conveniente al Paziente.

Il Paziente deve essere informato.Solo così si può definire medicina olistica. Anzi la Medicina è Una. Il resto è fantasia.

Si auspica che le imposizioni autocastranti emanate dall'alto vengano mitigate da riflessione e senso pratico, per riprenderci la medicina naturale o funzionale o come la si vuol chiamare, che altrimenti scivolerà definitivamente nel vero abusivismo e nel neosciamanesimo, praticato dal praticone della porta accanto.

 

Naviga all'interno della sezione dedicata alla Medicina Integrata
  avanti avanti

 


Clic - consulenze per il web marketing

Ideazione e progettazione Sito Web ~ CLIC - Consulenze per il Web Marketing
Siti Web ai primi posti sui motori di ricerca a cura di A. Argentati - Consulenze Aziendali per Internet

Home | Agopuntura | Centro Eumedica | Omeopatie & Omotossicoplogie | Medicina integrata | Medicina socio assicurativa | Fitodermocosmesi | Contatti | Pubblicazioni | Eventi | Palestra Natural | Curriculum | Arte & Terapia | Link

Naturale Globale - Visione Naturale-Olistica - Dottor Alberto Di Leo
Via Aldo Moro n° 83 - 93100 Caltanissetta - Tel. 0934 599277 - Cell. 349 8619669
info@naturalglobal.it

per qualsiasi problema o richiesta di carattere tecnico scrivi al webmaster