Copertura auto in alternativa al garage: quale scegliere?

L’auto, vecchia o nuova che sia, necessita della giusta cura. Infatti, ha bisogno di vere e proprie attenzioni per prolungare in modo notevole la vita della vettura, oltre che preservare quello che è stato o sarà un acquisto importante anche sotto il punto di vista finanziario. Una delle prime cose a cui si pensa quando si possiede una macchina è dove verrà parcheggiata (per esempio durante la notte). Infatti è risaputo che gli agenti atmosferici, pioggia, sole, caldo e freddo, possono influenzare notevolmente lo stato della carrozzeria dell’auto. Il sole diretto in estate, ad esempio, a lungo andare scolorisce tutte le plastiche e le gomme della vettura. Per non parlare poi dei danni dovuti alle grandinate. Proprio per questi motivi una delle priorità per chi possiede una macchina e desidera che non sia esposta a tutte le intemperie, è quella di trovarle un riparto coperto. Non tutti però possiedono dei garage o dei box nei quali parcheggiare la propria vettura, ed è propri qui che entrano in gioco le coperture auto alternative al garage. Questa tipologia di coperture, sono un valido alleato per tutti coloro che non hanno a disposizione un garage. Andiamo a vedere quale copertura per auto scegliere, scoprendo quella che più sa rispecchiare le nostre esigenze.

Caratteristiche di una buona copertura per auto

Una buna copertura per auto deve necessariamente essere resistente, robusta e duratura nel tempo, questi sono i tre principi fondamentali che ogni buona copertura dovrebbe avere. Infatti dovrà essere in grado di sopportare e resistere a tutte le intemperie, dal peso della neve, all’indebolimento dovuto al gelo, fino ad arrivare al surriscaldamento dovuto al caldo. Proprio per questo la copertura dovrò essere fabbricata con materiale di alta qualità, oltre ad essere conforme alle leggi vigenti in materia, e conforme a dei requisiti specifici.

I modelli di copertura per auto

Sul mercato è possibile trovare un’infinità di coperture per la propria auto, altre meno e altre più affidabili, l’importante è controllare bene tutte le caratteristiche di una determinata copertura. In sintesi però possiamo affermare che il mercato offre tre principali tipi di coperture alternative al garage: le tettoie per auto, i gazebi e i tunnel. Andiamo a vedere più nel dettaglio queste tre tipologie di prodotto

Tettoie per auto

Si tratta di coperture per auto autoportanti solitamente realizzate PVC o ferro. È una delle soluzioni maggiormente adottate in quanto offrono un ottimo riparo alla vettura, pur mantenendo uno stile piacevole alla vista. Inoltre si tratta di una struttura che può essere installata ovunque, permettendo di di creare ampi spazi coperti in base alle proprie esigenze. Le tettoie per auto sono disponibili all’acquisto in tre diversi materiali, in ferro, legno e in PVC con l’aggiunta di pannelli solari. Puoi visionare alcuni modelli di tettoia per auto su Tensomarket. Di seguito invece, le principali tipologie di pensiline auto: Tettoie in ferro: si tratta delle tettoie più resistenti e particolarmente usate in grandi parcheggi data la loro possibilità di accostare più moduli insieme. Tettoie in legno: il modello più economico da comprare e da installare, con i contro però che necessita di una manutenzione frequente e costante, per mantenere il legno sempre nelle condizioni ottimali. Tettoie con pannelli solari: una tipologia che nell’ultimo periodo è diffusissima nei parcheggi dei grandi centri commerciali e delle grandi aree, con la peculiarità di avere il soffitto composto da pannelli solari.

Gazebi per auto

La seconda tipologia invece sono i gazebi per auto, strutture che si avvicinano molto ai tradizionali garage in muratura, in quanto possono essere chiusi su tutti e quattro i lati, diventando dei veri e propri spazi chiusi. Solitamente sono fabbricati con un telaio in acciaio zincato unito ad una copertura in PVC, con la possibilità di scegliere le coperture laterali tra la tela e addirittura il vetro.

Copertura tunnel per auto

I tunnel copri auto sono una delle ultime tipologie di coperture per le vetture, e sicuramente anche quella meno tradizionale. Infatti si tratta di tecnostrutture realizzate in acciaio e PVC con un funzionamento retraibile a tunnel o a chiocciola che avvolge l’auto. Hanno la peculiarità di essere molto versatili, con la possibilità di ancorarli al suolo o tenerli mobili, in modo tale da occupare spazio solo all’evenienza. Come si può immaginare un tunnel per auto può ospitare una singola vettura alla volta, quindi sono prettamente adatti per un uso privato.