I vari tipi di impianto di irrigazione giardino

Avere un bel giardino verde fuori casa è estremamente importante ed un lusso che in pochi hanno. Questo spazio però necessita di molte cure, in primis è indispensabile l’acqua, l’alimento e il nutrimento principale per le piante che aiutano a tenere questo spazio verde e in vita. Per far si che il proprio giardino sia ogni giorno più bello è indispensabile avere un buon impianto di irrigazione.

Le piante quindi devono essere posizionate affinché i raggi solari le colpiscano nella maniera migliore possibile, per avere un bello spazio verde la luce solare è fondamentale. L’impianto di irrigazione deve essere funzionale e irrigare tutti gli angoli. Avere un impianto di irrigazione funzionale facilita il compito di prendersi cura del giardino perché gran parte del bisogno delle piante è soddisfatta dall’acqua.

L’unica accortezza è che tale impianto sia fatto allo spazio a disposizione e non troppo grande né troppo piccolo si rischia altrimenti di bagnare troppo la zona rovinando il verde.

Gli impianti per l’irrigazione del giardino presenti in commercio hanno caratteristiche diverse a seconda delle necessità dello spazio a disposizione. Una delle indicazioni più importanti è quella di farsi consigliare dal proprio giardiniere di fiducia, gli esperti del settore sanno quali sono i migliori accessori per l’irrigazione del giardino. Ci sono ad esempio gli impianti di irrigazione statici e quelli dinamici.

I primi sono più adatti per gli spazi piccoli però richiedono un’installazione molto più difficile da fare mentre i secondi sono molto più semplici da installare e adatti agli spazi ampi in quanto possono spruzzare il getto d’acqua per lunghe distanze.

Questi ultimi inoltre permettono di ottenere risultati straordinari poiché si possono programmare e irrigare solo ad orari prestabiliti secondo le necessità delle piante poste sulle varie zone.

L’automazione dell’impianto di irrigazione riduce di molto la manutenzione di cui il giardino ha bisogno e permette di avere piante verdi e rigogliose senza alcuno sforzo. Infine, ci sono gli impianti di irrigazione interrati che eliminano dal giardino qualsiasi tubo e facilitano in sostanza il passaggio dell’acqua solo nelle zone dove è necessaria. L’unica difficoltà oltre all’installazione è quella di risolvere eventuali perdite.

L’importanza del sistema di irrigazione

Perché un sistema di irrigazione funzioni bene è molto importante che questo abbia la giusta pressione altrimenti il getto d’acqua se troppo debole non riuscirà a raggiungere tutte le zone del giardino e quindi alcune piante soffriranno al sete.

Gli impianti di irrigazione a loro volta si suddividono in impianti manuali e impianti automatici. I primi possono essere accesi a piacimento, gli esperti delle piante potrebbero anche preferire questi in quanto avrebbero la possibilità di dosare l’acqua in base al tipo di pianta da bagnare a tipo di terreno presente nella zona. Quelli automatici se hanno la giusta pressione invece hanno lo stesso getto d’acqua in tutti gli angoli senza nessuna differenza.

Il bonus verde per gli impianti di irrigazione

Chi lo desidera e ha uno spazio molto ampio potrebbe richiedere il bonus verde, cioè una riduzione del prezzo dell’installazione delle irrigazioni del giardino. Non tutti hanno però la possibilità di accedervi in quanto alcuni non hanno gli spazi necessari per realizzare gli impianti che sono soggetti alle detrazioni fiscali secondo la normativa vigente in materia.