Vuoi sapere come eliminare le blatte in casa o nel tuo locale?

Le blatte sono sempre state un grosso problema per le attività commerciali che, a volte sono state costrette addirittura a chiudere per l’infestazione di questi insetti. Ma le blatte non infestano solo le cucine dei ristoranti, infatti non è difficile ritrovarsele anche in casa, specialmente se si vive in campagna o in zone con molto verde. E allora come combattere le blatte? In questo articolo parleremo proprio di questo.

Chiudere un’attività commerciale a causa delle blatte

Come prima cosa specifichiamo che se si tratta di un’infestazione seria di blatte è bene rivolgersi al più presto a dei professionisti che sapranno indicarti come uccidere le blatte in modo rapido e innocuo per l’uomo. In ogni caso continua a leggere questo articolo ricco di informazioni su come eliminarle definitivamente.

Diciamo subito che non è sufficiente trovare una blatta entrata per caso in un locale per determinarne la chiusura dopo un controllo.

Molto probabilmente questo spiacevole ritrovamento è da ricondurre a:

Noncuranza totale dei gestori del locale che, molto probabilmente, hanno sottovalutato la problematica senza intraprendere alcun tipo di azione su come combattere le blatte.

Gestione scorretta del problema con l’utilizzo di metodi di disinfestazione inefficaci oppure periodo per la disinfestazione delle blatte sbagliato, che ti ricordo essere in estate.

Spesso il ritrovamento di blatte morte in casa, o nella cucina di un ristorante viene classificato in modo superficiale con frasi del tipo: “tutti hanno qualche blatta, vengono dalle fogne” oppure “in una cucina di un ristorante è normale, cosa vuoi che sia”. Invece si tratta del primo campanello d’allarme e non va assolutamente sottovalutato.

Non è mia intenzione annoiarti con dettagli sulle abitudini e sull’etologia delle blatte, ma si tratta di insetti “sociali”, quindi anche trovare solo un esemplare deve essere seguito da un attento controllo di tutti i luoghi potenzialmente adatti per far partire l’infestazione.

A causa della loro socialità, la presenza di un solo esemplare può significare l’esistenza di una colonia in fase di sviluppo oppure già costituita e che può essere composta da pochi esemplari oppure essere in grado di infestare una cucina in modo irreparabile.

Dove depongono le uova le blatte

Se c’è anche una sola blatta in circolazione possono esserci delle uova pronte a schiudersi nascoste in qualche anfratto.

Intervenire in modo tempestivo può evitare la diffusione dell’infestazione e naturalmente una portata di insetti minore da gestire.

La prima cosa che una persona pensa quando ha un problema di questo tipo è: come combattere le blatte? E spesso la risposta è quella di rivolgersi a ditte specializzate, attenzione però, alcune utilizzano metodi obsoleti e poco efficaci come insetticidi spray o liquidi veicolati con semplici pompette o attrezzi simili.

Questa tipologia di disinfestazione uccide soltanto le blatte che vengono a contatto con il prodotto e per il periodo nel quale è attivo, che solitamente non supera le 48 ore.

Questo tipo di trattamento dà solo l’illusione di aver risolto il problema, dato che per alcuni giorni non ci saranno più blatte in giro. Quelle rintanate al sicuro nel nido non saranno minimamente intaccate dal trattamento, e tanto meno le uova.

E quindi le blatte rintanate? Semplice, dopo qualche giorno cominceranno ad andarsene in giro tranquille, le uova si schiuderanno e l’infestazione è assicurata.

Dimenticavo un piccolo particolare, per effettuare questo tipo di trattamento devi liberare completamente l’ambiente e subito dopo ripulire il tutto dagli insetticidi che non sono velenosi solo per le blatte.

Quindi come stanare le blatte? E come eliminarle definitivamente?

Tranquillo, esiste un prodotto in gel davvero eccezionale e che per sterminarle utilizza la loro socialità. In pratica è cibo avvelenato, innocuo per l’uomo, che le blatte porteranno all’interno del nido per condividerlo con le altre. Inoltre questi adorabili insetti si nutrono dei loro simili morti, quindi visto che il principio attivo è presente anche nella carcassa, ben presto si auto-distruggeranno da sole.

Basterà solo posizionare alcune gocce di questo prodotto nei punti strategici, senza chiudere il locale o la cucina di casa e soprattutto senza dover ripulire tutto da insetticidi pericolosi.

La formula di questo gel è stata appositamente studiata per risolvere il problema delle blatte a livello igienico-sanitario e:

• Non spendere una fortuna;

• Senza insetticidi tossici anche per l’uomo;

• Non dovendo svuotare l’ambiente;

• Con garanzia di disinfestazione al 100%.

Quindi se anche tu ti stavi chiedendo come eliminare le blatte in casa o nel tuo locale adesso sai come fare. Non perdere tempo però, si sta avvicinando il caldo e le alte temperature favoriscono la moltiplicazione delle blatte. In caso ti sia rimasto qualche dubbio chiama una ditta specializzata e chiedi consiglio, sapranno indicarti come debellare le blatte per sempre.